Dove lo butto?.

    -Solo nelle zone dove attivo-
  • scarti di cucina e avanzi di cibo in genere (frutta, verdura, carne, pesce, gusci d’uovo e di frutta secca, pane, cereali, legumi, ... )
  • alimenti avariati privati delle confezioni
  • fondi di caffè e cialde a filtro biodegradabili, filtri di tè, camomilla e altre bevande ad infusione
  • tovaglie e tovaglioli di carta non inchiostrati
  • fazzoletti di carta
  • fiori recisi, foglie di piante d’appartamento
  • piccoli pezzi di legno
  • peli di animali domestici.
  • polveri di spazzamento domestico, fuliggine e sacchetti dell’aspirapolvere
  • capsule del caffè in plastica
  • bicchieri in cristallo
  • gusci di cozze e vongole
  • pannolini e assorbenti
  • cosmetici, lucidi da scarpe
  • tubetti di dentifricio, lamette
  • collant, occhiali, ombrelli
  • mozziconi di sigaretta e accendini
  • lampadine a incandescenza, oggetti in ceramica, stucchi, porcellana e terracotta
  • gomma, pennarelli, penne, cartellette e buste plastificate portadocumenti, elastici, nylon, nastri adesivi
  • CD e DVD, floppy disk, videocassette, fotografie e pellicole fotografiche
  • giocattoli, grucce appendiabiti, pettini, spazzole e spazzolini
  • escrementi animali, lettiere per animali
  • imballaggi in carta/cartone sporchi di alimenti e tovaglioli/tovaglie di carta inchiostrati
  • fiale per iniezioni, aghi e siringhe (ricoperti con cappuccio o avvolti in stracci/giornali)
  • stracci unti e sporchi
  • rifiuti urbani non riciclabili in genere
  • bottiglie in plastica (acqua e bibite)
  • contenitori in tetrapak per bevande e alimenti (latte, succhi di frutta, vino)
  • flaconi in plastica per detersivi e shampoo
  • confezioni e vaschette in plastica per alimenti
  • piatti e bicchieri in plastica
  • plastica per imballaggi e sacchetti per la spesa
  • imballaggi e vaschette per alimenti in polistirolo
  • barattoli e lattine in alluminio, metallo o banda stagnata per bevande e alimenti
  • imballaggi e fogli in alluminio
  • bombolette spray vuote
  • giornali e riviste
  • confezioni e piccole scatole di cartone
  • imballaggi sminuzzati e in quantità limitate
  • carte in genere
  • bottiglie
  • bicchieri in vetro
  • contenitori per conserve alimentari
  • frammenti di lastre e altri oggetti o imballaggi in vetro

Consigli

1 Utilizzare sempre i sacchetti biodegradabili.

Non utilizzare i comuni sacchetti di plastica.
2 I sacchi grigi trasparenti possono essere acquistati presso la grande distribuzione.
3 I flaconi e i contenitori in plastica devono essere sciacquati dai residui che vi erano contenuti. 4 Quando possibile è sempre meglio schiacciare i contenitori, per ridurre il loro volume e occupare meno spazio.
5 Gli scatoloni di grandi dimensioni vanno appiattiti e accatastati ordinatamente, legati, a fianco del cassonetto bianco.
6 Prima di buttare via un contenitore è consigliabile sciacquarlo dei residui.

Non inserire gli oggetti in ceramica e terracotta e le lampade al neon.

LOCANDINA


thumbnail of PosterA3_Differenziata_13

INDUMENTI USATI

Il servizio di raccolta di vestiario, scarpe e pellame ancora in buone condizioni viene effettuato dalla Caritas Ambrosiana e da altri enti e associazioni. I cassonetti si trovano in parte su suolo pubblico con autorizzazione del Comune ed in parte all’interno degli spazi delle comunità parrocchiali. É importante non introdurre nei contenitori stracci e vestiti laceri e non abbandonare i rifiuti all’esterno dei contenitori.

thumbnail of elenco-cassonetti-indumenti-usati
Elenco cassonetti indumenti usati

RIFIUTI PERICOLOSI

I rifiuti pericolosi (ad esempio batterie al piombo, colle, vernici e smalti, adesivi, oli vegetali ed animali, monitor, tinture, bombolette spray, solventi, isolanti, diluenti, battericidi, topicidi...) devono essere portati alla Piattaforma Ecologica Comunale di via Copernico 74.

PILE E FARMACI

Le pile usate usate devono essere depositate negli appositi contenitori stradali o da banco, a disposizione nei negozi di articoli elettrici e presso la grande distribuzione. Gli esercizi commerciali autorizzati alla vendita sono tenuti a ritirarle. Ecco la lista dei contenitori sul territorio.

I farmaci scaduti essere depositati negli appositi contenitori presso le farmacie. Ecco la lista dei contenitori sul territorio.